Natale, Santo Stefano, Capodanno ed Epifania. Questo è il periodo dell’anno in cui si concentrano insieme molte feste... e le feste si passano, soprattutto in Italia, a tavola. Il rischio di prendere un paio di chili tra pranzi, cene e bicchieri è scontato. Quindi come ogni anno, anche il 2018 inizierà per molti con il proposito di una dieta per tornare a regime.

Ma se quest’anno fosse un po’ più semplice? Se ci facessimo aiutare dall’acqua?

Molti studi scientifici negli ultimi dieci anni hanno dimostrato come bere acqua aiuti a perdere peso. Il docente di Igiene Nutrizionale dell’Università di Pavia, Nicola Sorrentino, ha anche scritto un libro sul tema, La dieta dell’acqua.

In ogni dieta dimagrante viene sempre raccomandato il giusto apporto di liquidi, perché l’acqua ha tanti benefici sul nostro organismo. Ma oggi le diete suggeriscono anche come perdere peso con l’acqua, grazie a queste sue proprietà:

  • riempie la pancia, quindi dà senso di sazietà;

  • elimina le tossine che rallentano il metabolismo;

  • attiva la termogenesi, ossia la produzione di calore dell’organismo;

L’acqua è in grado, attraverso la termogenesi, di accelerare il metabolismo delle persone, soprattutto se seguono una dieta ipocalorica. Ciò si traduce in una perdita di peso più veloce e in un abbassamento del senso di fame. Questo è particolarmente evidente nelle persone obese.

Tra le tante ricerche scientifiche sull’argomento una del 2010 del College of Agriculture and Life Sciences del Virginia Tech è particolarmente significativa. Una cinquantina di persone obese ha seguito la stessa dieta per tre mesi: chi ha bevuto due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena ha perso in media oltre 2 chili in più di coloro ai quali non era stato consigliato di bere. E chi ha mantenuto l’abitudine nell’anno successivo ha perso un ulteriore chilo.

Ovviamente l’acqua non si sostituisce agli alimenti, ma semplicemente si aggiunge, favorendo il lavoro del nostro organismo nella perdita di peso.

Il modo migliore per usufruire di queste proprietà dell’acqua è berne tanta, durante tutto il giorno, meglio se a temperatura ambiente. L’acqua non ha calorie, per cui bevande gasate o aromatizzate non sono un’alternativa: se proprio si vuole alternare il sapore dell’acqua si possono preparare delle acque aromatizzate in casa, aggiungendo ingredienti freschi. Una delle più salutari da provare a preparare (e da bere la mattina) è acqua e limone.

Dal momento che l’acqua ha anche la capacità di farci sentire sazi, bere un paio di bicchieri prima dei pasti è un buon modo per placare la fame e mangiare meno una volta seduti a tavola. Buone notizie, poi,  per chi ama l’acqua frizzante, l’effervescenza aumenta il senso di sazietà.

Liberi quindi di godersi queste feste, rimandando la cosiddetta dieta dell’acqua e ricordandosi di consultare sempre un medico o un nutrizionista perché le diete fai da te non solo non funzionano, ma possono essere controproducenti.

Iscriviti alla Newsletter: