Dipendenti felici, in salute e soddisfatti vuol dire maggiore produttività, riduzione del ricambio del personale e meno giorni di malattia. Uno dei metodi più efficaci per affezionare i propri collaboratori alla tua azienda è offrire dei benefit e, tra le tante possibilità offerte dal mercato contemporaneo, la preferita dai lavoratori è l’acqua: gratis sempre a disposizione.

L’installazione di erogatori d’acqua, infatti, toglie ai tuoi dipendenti due pesi: quello economico - il costo medio annuo per l’approvvigionamento di bottiglie è di circa 380€ - e quello fisico della spesa e del trasporto.

 

Testa la qualità della nostra acqua: inizia la prova gratuita

 

Per portare l’acqua nel proprio ufficio esistono diverse opzioni tra cui il boccione e l’erogatore a rete idrica. Come scegliere? Il tutto dipende dal fabbisogno medio di acqua richiesto dal proprio ambiente di lavoro: per consumi estremamente limitati, ad esempio, potrebbe anche essere sufficiente fare scorta di bottiglie; altrimenti, per aziende con più dipendenti o con passaggio di ospiti non basterà adottare questa soluzione.

Ci sono anche altri punti che è possibile valutare per fare una scelta tra erogatori a boccione o a rete idrica: ecco una breve carrellata.

Installazione e manutenzione

La prima grande differenza tra gli erogatori a rete idrica e i boccioni Blu è il metodo con cui vengono installati: nel primo caso, ci troviamo di fronte ad un lavoro più lungo ed invasivo; nel secondo, invece il tempo di installazione è limitato e le modalità sono accessibili anche ai non addetti ai lavori. Anche per quanto riguarda la manutenzione, i due erogatori presentano delle differenze: in ogni caso, grazie al contributo del personale Blu, gestirli sarà un gioco da ragazzi.

  • Erogatori a rete idrica: le colonnine d’acqua si devono allacciare alle tubature dell’ufficio e, se non fosse già presente un rubinetto, è necessario un intervento idraulico. Ciclicamente, devono essere sostituiti i filtri che purificano l’acqua. Gli Agenti di Servizio Blu controllano tramite un dispositivo contalitri i tuoi consumi, così da sostituire il filtro ogni volta che si rivela necessario (almeno una volta ogni sei mesi);
  • Boccioni: per questo tipo di erogatore è sufficiente una presa della corrente.

L’Agente di Servizio, oltre al rifornimento automatico dei boccioni, si occupa anche di sanificare il distributore sostituendo l’intero circuito di passaggio dell’acqua.

Qualità dell’acqua

Gli erogatori a rete idrica depurano l’acqua che scorre nelle tubature attraverso dei filtri. L’acqua del rubinetto deve essere per legge potabile ma potrebbe avere un cattivo odore o sapore (quello di cloro è il più comune): con la microfiltrazione diventa più sicura e più buona da bere.

La qualità dell’acqua dei boccioni, al contrario, dipende dal fornitore. Quella di Blu è acqua di sorgente minerale che sgorga da fonti italiane. È sempre fresca, perché dall’imbottigliamento alla consegna al tuo ufficio trascorrono al massimo 5 giorni; è controllata con analisi del Ministero della Salute ed è microbiologicamente pura.

Convenienza

Tra gli erogatori a rete idrica e quelli a boccione esistono delle differenze sostanziali in termini di costi. Attenzione: il secondo ha un costo sicuramente più basso rispetto al primo, questo non significa che sia necessariamente il più conveniente per il tuo ambiente lavorativo. Come dicevamo all’inizio, tutto dipende dai tuoi consumi.

  • Erogatori a rete idrica: si ha solo un costo fisso per il suo utilizzo. Più acqua si consuma nei tuoi uffici, più si ammortizzano i costi dell’investimento e, dunque, questo tipo di soluzione è adatto a te;
  • Boccioni: sono più convenienti quando i consumi non sono troppo elevati.

Ambiente

Per le aziende che strizzano l’occhio all’ambiente e investono su soluzioni sostenibili, installare un erogatore a rete idrica è la scelta più sostenibile perché vengono totalmente eliminati i consumi di plastica e l’inquinamento relativo al trasporto.

Se, però, non si hanno consumi tali da poter ammortizzarne i costi, anche con i boccioni è possibile ridurre drasticamente il consumo di plastica. Blu Service, inoltre, si impegna concretamente ogni giorno per ritirare e riciclare il 100% di tutta quella che utilizzata sia per la produzione dei boccioni sia internamente.

Qualsiasi sarà la tua scelta non sbaglierai: gli erogatori d’acqua sono sempre comodi, convenienti ed ecocompatibili. Ma, soprattutto, renderai felici i tuoi dipendenti mettendo loro sempre a disposizione acqua naturale o gassata, fredda, calda (così da preparare facilmente tè o tisane) o a temperatura ambiente.

Vuoi provare la qualità della nostra acqua? Clicca qui sotto e richiedi una prova gratuita e senza impegno degli erogatori Blu: insieme troveremo la soluzione più adatta per le tue esigenze.

New call-to-action

Iscriviti alla Newsletter: