Imparare a leggere l’etichetta può aiutarti a capire meglio che tipo di acqua stai bevendo.

 

Spesso si pone poca attenzione alla qualità dell’acqua che beviamo, soprattutto se siamo fuori dalle mura domestiche. Quando siamo al lavoro, in un negozio, in una sala d’attesa o in un ufficio pubblico in coda aspettando il nostro turno, si può trovare acqua gratuita a disposizione grazie a degli erogatori a boccione. È un gesto di cortesia molto apprezzato, utile per idratarsi e ingannare anche lunghe attese. Tuttavia, può capitare di essere un po’ diffidenti nei confronti di questo servizio e, soprattutto, della qualità di acqua che ci viene offerta.

Chissà da dove arriva questa acqua! Potresti chiederti…

Vediamo allora quali sono le informazioni a cui devi prestare attenzione attraverso questa breve guida dedicata a come leggere l’etichetta dell’acqua in boccione.

Le acque dei dispenser non sono tutte uguali

Un modo per essere certo dell’acqua che stai per bere è sicuramente quello di leggere l’etichetta riportata sul boccione. Ecco quindi tutte le caratteristiche che devi ricercare per essere certo che l’acqua che ti viene offerta sia buona, sicura e di alta qualità.

 

Immagine_etichetta_blog-4

 

1. Tipologia di acqua: assicurati di leggere sopra il marchio dell’acqua la dicitura “Acqua Minerale Naturale” o “Acqua di Sorgente”, riconosciute dal Ministero della Salute. È il primo segnale che ti dice che stai bevendo acqua proveniente da fonti incontaminate e imbottigliata senza subire alcun tipo di trattamento, mantenendone quindi inalterate le qualità originarie. L’Acqua Minerale Naturale e l’Acqua di Sorgente si distinguono dalle più comuni “acque destinate al consumo umano” e “acque affinate”, che sono sì potabili, ma che prima di essere imbottigliate vengono trattate per migliorarne le proprietà;

2. Riconoscimento ministeriale: posto nella parte sinistra dell’etichetta, indica il numero del Decreto del Ministero della Salute relativo alla qualifica riconosciuta all’acqua;

3. Analisi dell’acqua: sotto il riconoscimento trovi una tabella in cui vengono specificate tutte le componenti chimico-fisiche dell’acqua e i rispettivi quantitativi (come ad esempio il più conosciuto residuo fisso), individuati da analisi di laboratorio periodiche effettuate da Enti preposti. L’Acqua SORGENTI Blu è soggetta a continui controlli: analisi quotidiane interne su ogni singolo lotto di produzione, analisi mensili su lotti a campione da parte di un Ente esterno accreditato e dall’ASL, analisi annuali dell’acqua svolti direttamente alla sorgente da un altro Ente esterno accreditato;

4. Provenienza dell’acqua: puoi trovarla a destra dell’etichetta e riporta il nome specifico della fonte da cui viene raccolta l’acqua che stai bevendo. La nostra acqua Minerale Naturale proviene dalla Fonte Din di Calizzano (SV), situata a oltre 1.000 metri di altitudine, mentre l’acqua di Sorgente ha origine dalla nostra fonte di proprietà Rocca Galgana a Fornovo di Taro (PR), a un’altitudine di 600 metri;

5. Lotto e data: il primo contraddistingue specifici gruppi di prodotti, il secondo indica il giorno di imbottigliamento dell’acqua;

6. QR Code: è il sistema di tracciamento univoco del singolo boccione dell’acqua SORGENTI Blu, ovvero un ulteriore elemento di garanzia per il consumatore;

7. Ritiro e riciclo: sull’etichetta dei boccioni di acqua SORGENTI Blu troverai anche le informazioni relative allo smaltimento della plastica di cui ci prendiamo totalmente carico. Gli Agenti di Servizio di Blu, infatti, ritirano tutti i boccioni in PET vuoti ad ogni passaggio e li riportano nei nostri depositi per ridurli in microgranuli grazie ad apposite macchine trituratrici. Il nostro obiettivo è di non disperdere nell’ambiente nessuna materia plastica e di innescare un ciclo virtuoso di riutilizzo: per farlo, coinvolgiamo anche altre realtà che recuperano il materiale da noi fornito per realizzare nuovi prodotti di uso quotidiano.

Ora che sai come leggere meglio tutte le informazioni riportate sull’etichetta dell’acqua dei boccioni, puoi essere più consapevole di quello che bevi e richiedere, per esempio alla tua azienda, di scegliere un’acqua sicura e di qualità per te e i tuoi colleghi.

Vuoi conoscere meglio l’acqua SORGENTI Blu?

Scopri di più

 

 

 

 

Topics: Acqua, Salute e benessere

Richiedi informazioni sui nostri servizi