Le vacanze estive sembrano lontane eppure, se vogliamo arrivarci in forma, dobbiamo incominciare a pensarci ora. Gli orari di lavoro protratti fino a tardi, la famiglia, la spesa e gli impegni rendono difficile andare in palestra o in piscina a seguire qualche corso. La soluzione per ritrovare salute e benessere e tenersi in forma esiste: ci si può allenare in casa.
 

Il bello è che gli esercizi da fare a casa non richiedono nessuno strumento, sono gratis e si possono fare quando si preferisce, senza dover dipendere dagli orari delle palestre. L’importante è cominciare ed essere costanti: bisogna trovare la giusta motivazione e magari affidarsi a qualcuno che ci ricordi l’impegno preso con voi stessi. Possiamo per esempio dire a un amico di chiederci una volta alla settimana come va l’allenamento.
 

Gli esercizi da fare in casa per stare in forma devono essere fatti regolarmente, l’ideale è farli tre volte alla settimana. Ma non spaventatevi, se l'allenamento è intenso e fatto in maniera corretta, bastano 15 minuti.
 

Ricordatevi, poi, che anche fare le pulizie di casa richiede energia. Quindi, se proprio non avete voglia di fare ginnastica, prendete in mano scopa e ferro da stiro perché molte delle faccende domestiche possono trasformarsi in piccoli workout casalinghi.

 

Ecco i 10 esercizi da fare in casa per dimagrire e tonificarsi:
 

  1. Jumping Jack: questo esercizio è molto utile per preparare la muscolatura allo sforzo fisico successivo ed è utile per migliorare la resistenza fisica ed aerobica. In posizione eretta con i piedi uniti e le braccia distese, saltate divaricando le gambe e contemporaneamente portando le braccia in fuori. Con un altro salto tornate alla posizione di partenza. Alternate il movimento delle braccia verso l’esterno e verso l’alto. Ripetete per 30 volte.

  2. Addominali: esistono molte varianti di questo esercizio. Potete iniziare così: sdraiatevi per terra supini, piegate le gambe, tenendo i piedi uniti, divaricate le gambe il più possibile. Da terra, alzatevi, mantenendo il più possibile la schiena dritta. Ripetete per 30 volte.

  3. Squat: si tratta di piegamenti sulle gambe, efficaci in particolare su interno coscia e glutei. In piedi, divaricate le gambe alla larghezza delle vostre spalle, tenendo le punte dei piedi leggermente verso l’esterno. Con il busto in fuori e tendendo le braccia tese in avanti, piegate le gambe fino a quando il sedere si trova al di sotto delle ginocchia. Risalite lentamente e ripetete per 10 volte.

  4. Flessioni: proni, distesi sul pavimento, con i piedi puntati a terra, poggiate le mani all’altezza delle vostre spalle. Sollevate le braccia, staccando il busto da terra, mantenendo la schiena dritta, se non riuscite potete cominciare a fare l’esercizio con le ginocchia appoggiate a terra. Guardate il pavimento. Ripetete 15 volte.

  5. Burpee: questo esercizio è il più faticoso, ma il più completo perché permette di sviluppare fiato e resistenza e di tonificare gambe, glutei, petto, braccia e schiena tutti in una volta. In piedi, con le braccia lungo i fianchi e i piedi divaricati alla larghezza delle spalle, fate uno squat, dalla nuova posizione raggiunta, mettete le mani sul pavimento all’altezza dei pettorali. Appoggiandovi sulle mani, con un salto, portate le gambe indietro - come per fare le flessioni - da qui con un altro balzo tornate alla posizione dello squat, e poi in piedi con un altro salto, con le braccia distese verso l’alto. Ripetete 8 volte.

  6. Affondi: utilissimi per le gambe e i glutei, dalla posizione eretta, con i piedi un po’ distanziati e la schiena dritta, mantenendo le braccia distese lungo i fianchi, portate avanti una gamba e piegatela fino a formare un angolo di 90 gradi. Il ginocchio dell’altra gamba toccherà quasi terra. Tornate nella posizione di partenza e ripetete con l’altra gamba. Ripetete l’esercizio 10 volte per gamba.

  7. Fare la polvere: mentre passate lo straccio sulle mensole e le librerie di casa, mantenete i muscoli addominali contratti, cercando di non curvare la schiena, e poi rilasciateli. È un ottimo esercizio di stretching.

  8. Pulire i vetri e le stoviglie: potete allenare braccia e pettorali eseguendo movimenti circolari ripetuti per almeno 20 volte per braccia.

  9. Stirare: un’ora con il ferro da stiro in mano può far bruciare 150 calorie, l’importante è assumere la posizione giusta con la schiena dritta e le gambe leggermente divaricate. In seguito bisogna ancheggiare verso destra e sinistra per allenare l’interno coscia.

  10. Ballare: che voi siate in casa soli o con i vostri figli, metti la vostra playlist (energica) preferita e scatenatevi. Ballare fa consumare molte calorie e mette di buon umore.

Ricordatevi sempre di iniziare e finire l’allenamento con un bicchiere di acqua, per mantenere idratato il tuo corpo e accelerare il vostro metabolismo.

Iscriviti alla Newsletter: